• +39 043989118
  • lacruna@libero.it
https://www.lacrunafeltre.it/photos/1/blogmaterassi.jpg

Come scegliere il materasso giusto?

La qualità del sonno è fondamentale per affrontare con la giusta energia le giornate.


Per assicurarsi un buon riposo notturno è necessario valutare con attenzione una serie di fattori quali rigidità, dimensioni, materiale e posizione assunta durante il sonno.

I principali criteri di scelta di un materasso sono la qualità del materiale che ne costituisce l’anima (schiuma, lattice o molle), il comfort e la fermezza. Quest’ultima, in particolare, dovrà essere adatta alla morfologia dell’utilizzatore.

Posizione nel sonno

Ogni persona è diversa e ognuna ha abitudini diverse.

Per chi dorme in posizione supina, quindi è steso sulla schiena, un materasso più rigido che dia il giusto sostegno alla colonna vertebrale potrebbe essere la scelta che fa per te.

Oppure c’è chi dorme su un fianco, queste persone possono invece optare per un materasso meno rigido, che permetta alla spalla di sprofondare un po' per consentire una posizione più confortevole. Anche il peso corporeo è molto importante perché in base a quello persone diverse hanno bisogno di sostegni differenti.

Rigidità del materasso

Tenendo conto del proprio peso bisogna scegliere il giusto grado di rigidità del materasso:

Le persone più pesanti, per esempio, necessitano di materassi più rigidi

Chi è di corporatura esile ha invece bisogno di un materasso più flessibile, sul quale il corpo possa aderire bene.

Dovete prendere un materasso matrimoniale ma tu e il tuo partner avete un peso diverso?

Invece che optare per un unico materasso che delinei una via di mezzo tra i vostre diversi bisogni, potete prediligere per due materassi singoli che abbiano però diversi livelli di rigidità, così che entrambi avrete il corretto supporto mentre dormite.

Altre caratteristiche da tenere in considerazione sono la densità e lo spessore del materasso. La densità di un materasso dipende in primo luogo dalla densità della sua parte centrale, detta anche anima o nucleo, e incide sulla qualità del materasso. Un materasso poco denso, infatti, per effetto del peso e del calore del corpo di colui o colei che dorme e della traspirazione notturna, rischia di appiattirsi rapidamente. La densità di un materasso dipende dal materiale usato per la fabbricazione dello stesso, nonché dal suo spessore. I materassi in schiuma e quelli in lattice, in media, hanno uno spessore compreso tra 15 e 20 cm.

Materiale

I materassi possono essere realizzati con diversi materiali, ciascuno dei quali presenta pro e contro.

Materasso in lattice

 

Ricavato dalla pianta della gomma, il lattice è un materiale naturale e flessibile che si adatta al corpo distribuendo uniformemente la pressione. Questo tipo di materasso è particolarmente indicato per chi si muove molto nel sonno, poiché il lattice ne assorbe velocemente i movimenti. Consigliati anche per le persone che soffrono di allergie e asma.

Memory foam

I materassi in memory foam tendono a trattenere maggiormente il calore del corpo, ma, di contro, hanno bisogno di essere arieggiati quotidianamente per far assorbire l'umidità. Il materiale flessibile garantisce un buon livello di comfort, anche se si adatta alla forma del corpo meno velocemente rispetto a quello in lattice.

Materasso a molle

Il modello tradizionale è formato da molle che conferiscono al materasso elasticità e solidità. I più diffusi sono quelli con molle "insacchettate", ovvero inserite singolarmente in un sacchettino di tessuto per evitare che sfreghino tra di loro. Si adattano efficacemente alla pressione del corpo e vanno bene per tutti i pesi.

Memory gel

I materassi di questo tipo, formati da uno strato centrale in memory foam e due esterni in polygel, sono adatti per chi soffre di problemi di circolazione. Il polygel, schiuma fredda sotto forma di gel, è in grado di mantenere costante la temperatura della lastra senza mai superare la temperatura corporea. Oltre a dare benefici durante la stagione calda, facilita l'ossigenazione dei tessuti.

You need to Login OR Register for comment.

Comments (0)